MALAROMA

Blog dedicato all'inciviltà dei Romani, all'incapacità dell'amministrazione locale, all'indifferenza delle forze dell'ordine

Contatti: malaromablog@gmail.com
Social: Facebook - Twitter

lunedì 21 giugno 2010

Degradoland

A Villa Borghese, in occasione del FIFA FAR WEST, la nostra amministrazione ha dato vita a Degradoland, il primo parco a tema di Roma.

Dal blogger antidegrado che vuole portare i figli a sperimentare le prime esperienze di denuncia, al turista curioso di conoscere le magagne romane, al giornalista locale in cerca di uno scoop senza troppa fatica, Degradoland è il posto dove andare.

Tramite Degradoland i più piccoli si abitueranno da subito al degrado romano: sporcizia, transenne, cartelloni, parcheggio selvaggio, disprezzo della cosa pubblica.

Il brivido aumenta ancora di più grazie al frequente transito di auto, scooter e torpedoni che a gran velocità passano in quello che era una volta il più bel parco pedonale di Roma.

E la Polizia Municipale? Nemmeno l'ombra! A Degradoland tutto è riprodotto con la massima fedeltà.

In attesa di Romaland, il Gran Premio del 2012 e le Olimpiadi del 2020, venite a Degradoland!

E ai primi cento bambini due simpatici omaggi: Alemotto, il tenero pupazzo che una ne pensa e cento se ne fa fare e Bordinello, il paffuto bambolotto capace di negare la più lampante evidenza.



Realistica miniriproduzione di un cartellone in zona vincolata. Nulla di più vero!

I creativi hanno lavorato mesi per riprodurre le zone "affissione abusiva" e "piccolo graffitaro pezzo di merda"

Non c'è visitatore che non dica: "Sembra vera!"

Piccola lobby dei tassisiti, chi vuole può farsi un giro potendosi gustare tutti i trucchi del mestiere: dal nascondere la tabella dei prezzi a utilizzare in pieno centro città le tariffe extraurbane.
E a fine corsa si paga veramente! Cinquanta euro per cinque minuti: quante risate!

Piccola monnezzopoli: tutto il mondo ne parla. Noi ce l'abbiamo.
Ecco ricreata una new entry nel degrado romano: l'invasione dei torpedoni (qui in piena area pedonale del Pincio!).
Nessuno può dire che Degradoland non sia aggiornata.

Camion bar nel cuore del parco con sfruttamento della res pubblica per esposizione dei suoi stupendi prodotti.
Ammirate meraviglie quali l'espositore delle patatine sopra la scatola di derivazione elettrica.
Ovviamente è una fedele riproduzione, altrimenti la solerte Polizia Municipale sarebbe già intervenuta. No?

Oramai ci sono turisti che vengono appositamente dal Giappone per vedere questa attrazione!

Riproduzione di parcheggio selvaggio in quello che era il suggestivo e pedonale Piazzale dei Cavalli Marini ora Piazzale dei Cavalli Motore.
E il papà automobilaro può divertirsi a spaccare in retromarica le ultime colonnine in travertino che avevano lo scopo di proteggere e abbellire la fontana! Ma affrettatevi che ne sono restate poche!

E ovviamente non pùo mancare la piccola la banda biancorossa dimenticata sul palo, divenuta il nuovo simbolo della nostra città e ovviamente il logo di Degradoland!

4 commenti:

  1. io lavoro a due passi da villa/borghese e ovviamente piazza di siena...posso testimoniare lo scempio e lo stupro che stanno facendo ..piazza di siena ma vi rendete conto ? hanno montato un catafalco assurdo degli stand orribili ..ma da ki cazzo siamo amministrati vaffanculo a tutti!!! mandate le foto ai giornali stranieri facciamo vedere al mondo come trattiamo il nostro patrimonio artistico mortacci..loro !!!

    RispondiElimina
  2. E i busti rovinati dai giovani romani, e la discarica sotto Viale D'Annunzio, le hai viste Toni?
    I romani odiano Roma.

    RispondiElimina
  3. ecco la prova
    -
    http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/06/22/foto/villa_borghese_svastiche_sulla_fontana-5044910/1/

    RispondiElimina
  4. Bruci roma e tutti i suoi abitanti

    RispondiElimina

Post più popolari degli ultimi 7 giorni

Lettori fissi